Cosa faccio quando mi viene voglia di dolce

Ti prende mai la voglia di un dolcetto? Sì, vabbè… ma che domande! Donna, stagione fredda in avvicinamento… a chi non prende la voglia di dolce? A me sì. Ma non posso proprio concedermi tutto quello che vorrei, sono celiaca e ho sofferto di diabete gestazionale. Dopo il parto ho cercato di mantenere il più possibile le buone abitudini alimentari acquisite durante la gravidanza soprattutto per prevenire l’insorgenza di diabete di tipo 2 negli anni a venire. Ho provato sulla mia pelle cosa significa la gestione quotidiana del diabete, il controllo della glicemia dopo i pasti e le iniezioni di insulina… voglio davvero con tutte le mie forze ritardare, se non addirittura impedire, l’insorgenza del diabete di tipo 2 nella mia vita. Ergo, i dolci nella mia vita sono assolutamente OUT.

E allora come fare per non soffrire di astinenza da dolci?! Non voglio di certo auto-sabotarmi e poi sentirmi in colpa!

Sono celiaca e seguo una dieta senza glutine dal 2005 e, dal 2016, anche senza zucchero. Di conseguenza, quello che ho imparato in questi anni, incluse le mie scelte alimentari, ricade non solo su di me ma anche sulla mia famiglia. Insieme a mio marito abbiamo deciso di limitare, se non di evitare, i prodotti confezionati, in particolare dolci, biscotti, merendine e simili. Principalmente per i seguenti motivi: presenza di numerosi additivi e conservanti, grassi aggiunti per rendere morbidi e appetibili gli impasti, alto indice glicemico derivante dagli amidi utilizzati anziché produrre gli impasti con le farine. Quasi tutto quello che rende il prodotto senza glutine più buono e più simile a un prodotto con glutine, lo rende peggiore per la salute di chi lo consuma.

Ma se provassimo a pronunciare insieme le parole pasticceria+salutistica ti striderebbero le orecchie come le unghie sulla lavagna? Ti dovrai ricredere perché mangiare sano senza rinunciare al gusto (dolce) è assolutamente possibile, anzi è realtà! Si tratta solo di compiere le giuste scelte, soprattutto per quanto riguarda la selezione degli ingredienti.

Mettendo insieme farina integrale di grano saraceno, uova bio, latte intero, un pizzico di lievito e una spolveratina di cannella è stato possibile non solo preparare degli ottimi pancake per la colazione, ma con l’impasto avanzato ho riempito la teglia per donuts nuova nuova ancora da inaugurare e mi sono preparata i dolcetti per metà mattina da portare in ufficio.

IMG_20171016_094305
Il mio fantastico donut di metà mattina

 

Nella mia cucina utilizzo moltissimo la farina integrale di grano saraceno, non è sempre stato amore, anzi all’inizio mi sono un po’ dovuta abituare al suo sapore non proprio neutro, ma ora non potrei farne a meno, la adoro anche nell’impasto della pizza.

La cannella è ottima per ottenere una sensazione dolce senza le controindicazioni degli zuccheri aggiunti.

Cioccolato fondente, olio di cocco e mandorle a fette completano il quadro per i palati più esigenti e golosi, per creare una copertura che appaga anche la vista! Perché io non mi accontento, e tu?

IMG_20171016_094433
Non è avanzato di certo!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...