About me

Benvenuta in Glowing Mama Bear! Sono felice che tu mi abbia trovata. Sono mamma di un bimbo e sono sposata con uno degli ultimi gentiluomini ancora esistenti sul pianeta. Sono impaziente di condividere con te il nostro viaggio attraverso gravidanza, nutrizione, matrimonio, genitorialità, benessere e le esperienze che ho incontrato lungo la strada. La vita riserva sempre delle sorprese, non sempre gradite, ma cerco di trarne ogni volta un’insegnamento, spingendomi al meglio delle mie possibilità. In questo blog potrai trovare tutto quello che ho imparato affrontando la vita reale. Spero che il mio mondo possa esserti di ispirazione.

IMG_20170521_141744.jpg

Ma perché ho aperto questo blog?

Per raccontarti cosa ci faccio qui, dobbiamo tornare un po’ indietro negli anni.

Nel 2005, dopo un lungo periodo di diete varie e rimedi per riuscire a capire cosa non stesse funzionando, ho ricevuto la diagnosi di celiachia e ho iniziato una dieta senza glutine. Le mie abitudini alimentari, tuttavia, erano ancora molto lontane da quella che si può definire una dieta sana ed equilibrata. Per cercare di sentirmi meno diversa, tutti i miei sforzi erano volti a sostituire i prodotti convenzionali con dei sostituti senza glutine, incluse merendine, torte, biscotti e pizze surgelate. Una dieta ricca di prodotti processati, confezionati, ricchi di additivi e conservanti che non faceva altro che continuare a intossicarmi. Probabilmente anche per questo, sempre durante gli anni dell’università, la mia pelle ipersensibile ha avuto una forte reazione allergica e mi ha portato a dover cambiare completamente la mia routine per la cura personale. Non potendo più fare affidamento sui comuni prodotti cosmetici, nemmeno quelli studiati specificamente e che si possono trovare in farmacia, ho dovuto accettare la mia bellezza naturale e imparare a mostrarmi al mondo senza filtri. Avrei voluto isolarmi, ma fortunatamente ciò non era possibile, e questo mi ha portata a sviluppare la parte migliore di me tirando fuori una grinta fino ad allora nascosta.

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari, ho vissuto un periodo di realizzazione personale in campo lavorativo, economico e sentimentale, in cui pensavo di avere tutto quello che potevo desiderare, ma ben presto ho imparato sulla mia pelle che la vita può riservare sorprese inaspettate. E ho imparato anche, in effetti, che quello che volevo veramente era tutt’altro! Nel 2012 ho attraversato un abisso profondo, la mia vita è stata completamente stravolta e nel giro di pochi mesi ho chiuso una relazione e perso il lavoro. Dopo un lungo percorso di introspezione ho capito che per come avevo impostato la mia vita stavo solo perdendo tempo, non la stavo vivendo al pieno delle mie capacità. Ho ricostruito la mia vita completamente da capo, ponendomi l’obiettivo di tornare la Ale di un tempo, e di superarla. Volevo con tutte le mie forze diventare una donna migliore di quella che ero mai stata. Piano piano ho ripreso il controllo del mio destino, continuando ad imparare sempre, senza fermarmi mai. Ho sposato l’uomo della mia vita e ho deciso di preparare il mio corpo a una probabile nuova avventura, quella della maternità. Ho modificato le mie abitudini alimentari (finalmente!) e mi sono messa in forma, come non ero mai stata in tutta la mia vita. Una sensazione bellissima, sentirmi piena di energie e vitalità, imparando a rapportarmi al cibo come a qualcosa di sano e nutriente e integrando l’attività fisica nella mia routine giornaliera non come un dovere ma come un atto dovuto verso me stessa e il mio benessere fisico e mentale.

Non c’è voluto molto e ho scoperto di aspettare un bimbo! Ma il sogno di una gravidanza fisiologica si è subito infranto di fronte alla diagnosi di diabete gestazionale. La dieta tradizionalmente consigliata per me non stava funzionando e ho iniziato ad informarmi. Un approccio a ridotto contenuto di carboidrati nella dieta, sostenuto da informazioni scientifiche e da controlli medici frequenti, ha cambiato il corso della gravidanza, stabilizzato i valori della glicemia e la crescita del bambino ha seguito ritmi fisiologici. Trattandosi di gravidanza a rischio, sia io che il mio bimbo siamo stati seguiti molto attentamente durante tutti i 9 mesi e fortunatamente ho potuto realizzare il mio sogno di avere un parto naturale.

Conoscendo gli effetti che su di me hanno avuto una dieta sbagliata e i prodotti cosmetici tradizionali, come futura mamma ero determinata a non permettere che questo accadesse a mio figlio e ho iniziato ad informarmi su tutto quello che riguarda i bimbi. Diventare genitore mi ha aperto gli occhi su quanto sia necessario approcciarsi a ciò che ci circonda in modo critico, diventare consumatori consapevoli ed esigenti, trovando alternative sicure e salutari ai prodotti convenzionali per tutta la famiglia, in campo alimentare ma anche cosmetico e per la cura della casa.

Parallelamente mi si è aperto un mondo, ho scoperto di aver avuto per anni un’idea lontanissima da quello che è la maternità come la concepisco oggi che sono madre. Ho compiuto delle scelte, condivise al 100% con mio marito, su allattamento, cosleeping, babywearing, pannolini lavabili e disciplina dolce, che un anno prima non avrei nemmeno immaginato di poter compiere. Ho passato notti infinite, mentre il piccolo dolcissimo Chri dormiva tra le mie braccia, a studiare e informarmi. E ho solo iniziato ad affacciarmi su questo mondo, il piccolo cresce, ogni giorno c’è una nuova sfida e qualcosa di nuovo da imparare.

Questo percorso personale mi ha ispirata a creare Glowing Mama Bear!

Mi sono resa subito conto che le informazioni che cercavo non sono sempre facilmente a disposizione delle mamme, ma trovarle richiede tempo e impegno. Nel 2017 mi sono ritagliata questo spazio nel web perché voglio diffondere le conoscenze che ho appreso su come le nostre scelte alimentari hanno una rilevante influenza sulla nostra qualità di vita e vorrei poter ispirare altre mamme (ma anche nonne, zie, papà, ecc.) attraverso la condivisione del mio viaggio personale verso uno stile di vita più pulito e sostenibile, toccando anche argomenti diversi come i pannolini lavabili, prodotti cosmetici e per la casa più naturali ed ecologici, la disciplina dolce.

Se sei una futura mamma o stai iniziando ad affrontare questi argomenti, so bene che puoi avere una grande confusione di idee e non sapere da dove iniziare per migliorare la tua vita e quella del tuo bambino.

Mi auguro che tu possa trovare nelle mie pagine le risposte ai dubbi che vorresti chiarire, se così non fosse ti invito a scrivermi un messaggio direttamente dalla pagina Facebook o su Instagram!

A presto,
Alessandra

Annunci